top of page
  • Immagine del redattoreredazione062

In cammino ad alta voce

"Storie in cammino" è il nostro festival. Lo abbiamo sognato, desiderato, progettato per anni, finché nel 2019 abbiamo iniziato a sperimentare un weekend in cammino con alcuni autori nei sentieri delle nostre montagne, a Firenzuola. La sosta del 2020, imposta dalla pandemia, ha segnato una svolta: dall'edizione 2021, infatti, il festival si è collegato al premio "La storia più importante" e ha creato una rete di gruppi di lettura di tutta Italia che nel primo weekend di settembre colorano il nostro piccolo paese.


Una delle novità più importanti e più attese dell'edizione 2023 è stata la partecipazione del nostro gruppo e del nostro festival alla rete di "Io leggo: ad alta voce", progetto vincitore di bando Cepell e coordinato dall'associazione Scioglilibro. Al di là dell'aspetto formale, questa è stata una vera occasione di arricchimento per il nostro gruppo e per il nostro festival, tanto che quello che abbiamo imparato sarà alla base del nostro lavoro anche per gli anni a venire.


Il formatore con cui abbiamo scelto di lavorare è stato Mario Pietramala. A lui abbiamo affidato la micro-formazione sulla lettura ad alta voce alle nostre volontarie Lidia e Sara.




Il progetto "Io leggo: ad alta voce" è stato centrale nella programmazione del festival. Lidia e Sara, infatti, dopo le due sessioni di formazione, sono state le conduttrici dell'evento zero, "Il picnic senza ombra", un evento in cui alla controra, sotto un sole cocente (in omaggio alla storia del libro protagonista), i gruppi di lettura si sono ritrovati ad ascoltare letture da "Il ragazzo senza ombra" di Lucia Stipari (Il Castoro) e, con una specie di gioco della bottiglia, hanno rivolto domande all'autrice o hanno risposto alle sue.








L'evento uno, invece, che prevedeva la presenza di Luigi Garlando, uno degli ospiti di punta del festival, è stato impreziosito dalle lettura di Mario Pietramala, che ha dato voce ai protagonisti di "Siamo come scintille", l'ultimo romanzo dell'autore lombardo.







Insomma, le nostre "Storie in Cammino" non potranno più fare a meno della lettura ad alta voce!


La redazione




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page